lunedì 15 marzo 2010

Ecco i segni della disperazione

14 marzo 2010: la Polverini si "aggrappa" alla curva della Lazio.
Ma quante ne esistono?
Orfana della lista Pdl alle elezioni regionali, il candidato di destra, Renata Polverini, o forse il suo avatar, è spuntata ieri in curva della Lazio (prima o dopo il suo intevento a Magliano?): con tanto di sciarpa biancoceleste. Peccato che solo qualche settimana fa si era presentata a Trigoria ad un allenamento della Roma dichiarando: "Ho scelto di far visita ai giallorossi perché è un club con una storia gloriosa". Insieme alla Polverini (un po' a disagio nella non proprio educativa posizione a cavalcioni di una balaustra) in curva è arrivato il giocatore della Lazio Mauro Zarate che è stato accolto con un applauso dai tifosi della Lazio al suo arrivo in curva Nord, da dove ha seguito, mescolato ai supporter che l'hanno invitato tra loro, la partita.La disperazione dovuta alla consapevolezza di aver perso molte delle possibilità di vittoria a queste regionali stanno spingendo la Polverini, così come tutto il centro destra, ad azioni disperate e prive di ogni logica. Un pò come venire a Magliano e dichiarare di non voler chiudere tutte quelle strutture ospedaliere con bilancio in attivo e sperare che i maglianesi ci caschino.

5 commenti:

  1. Andrà in serie B come la Lazio....

    RispondiElimina
  2. semplicemente patetica

    RispondiElimina
  3. ahahahaha , veramente scandaloso!

    RispondiElimina
  4. l'hanno detto pure a striscia la notizia. buffona!!!!!

    RispondiElimina
  5. ma ndova sta mbecille.......se deve solo da vergogna fasse fotografa in quella maniera e questi vorrebbero mette emani su a nostra regione? MA MI FACCIA IL PIACERE Spolverini................

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione