giovedì 11 marzo 2010

Il Pd risponde alla ricostruzione berlusconiana

L'avvocato difensore del Partito Democratico, Giovanni Pellegrino, risponde punto per punto alla ricostruzione del premier Berlusconi su quanto avvenuto il giorno della consegna delle liste per le regionali nel Lazio.
Sono stati "Milioni e Polesi, - afferma Pellegrino - come risulta accertato negli atti dei carabinieri e di altri pubblici funzionari, a non presentare la documentazione nei termini di legge". E i magistrati si sono limitati a "impedire ai ritardatari di confondersi con coloro che avevano presentato le liste tempestivamente". Il Tar, poi, "non poteva fare diversamente. La legge regionale, in materia elettorale, prevale sulla disciplina nazionale".

Ecco i 10 punti dell'avvocato difensore in risposta a Berlusconi
(Fonte "La Repubblica.it")

Nessun commento:

Posta un commento

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione