venerdì 12 marzo 2010

Parliamo di sanità con Battaglia


19 commenti:

  1. Segreteria PD12 marzo 2010 12:12

    frose uno degli appuntamenti più importanti dell'intera campagna elettorale. il tema ovviamente è quello scottante della sanità. vi invitiamo come sempre a prendere parte a questa iniziativa

    RispondiElimina
  2. Mi dovete scusare, ma proprio non ce la faccio a sopportare certe sciocchezze che poi non sono tali se si considerano i tempi ed i luoghi dove si consumano.
    Si riuscirà mai in questo partito essere, o cercare ad impegnarsi per essere poco più umili, modesti, meno presuntuosi, più realisti e vicini alla gente senza porsi su di un piedistallo?
    Forse sarà che la mia cultura politica è diversa dalla vostra?? non credo, i cinquantenni sono convinto la pensino come me .
    Allora non me ne vogliano coloro si sentono colpiti da questa mia estenazione, sono convinto che condivideranno questo e servirà almeno per il futuro.
    Un partito come il nostro non personalizza mai determinati eventi, non si esprime mai in prima persona bensì sempre al plurale perché un partito non è mai una singola persona, un partito sono tantissime testa che contribuiscono a formare una società plurale e pluralistica.
    Ma possibile!!

    RispondiElimina
  3. io davvero non ce la faccio più a capirti. se il pd non fa giustamente le critiche. se fa personalizza. ma quale personalizzazione? ma dove la vedi la personalizzazione??? il piedistallo???l'umiltà mancata??? meno presuntuosi??? adesso lo spieghi! a differenza di quanto fatto con la conferenza dei sindaci qui è stato giustamente invitato anche il comune di civita castellana che deve essere naturalmente coinvolto in un processo di riorganizzazione globale della sanità di questa regione ed essendo così vicino potrebbe essere un buon alleato per una razionale ripartenza. questi cinquantenni che la pensano in questa maniera è giusto che inizino anche a muoversi e a fare per questo partito. basta con le critiche anche quando non ce n'è motivo, e iniziamo (plurale) a fare! buono secondo me l'intervento che cade in anticipo rispetto alle baggianate che la polverini verrà a propinarci. e su!

    RispondiElimina
  4. complimenti...invece di essere il momento della coesione si continua a discutere. ecco perchè la destra e alfredo hanno vinto.

    RispondiElimina
  5. Il posto dei vecchi arnesi è in soffitta!

    RispondiElimina
  6. Come immaginavo qualcuno a visto le traveggole.ù
    Allora sarò molto più pratico.
    La mia critica è rivolta non al contenuto dell'iniziativa che è alquanto fatta a proposito, nei tempi giusti, con una visione ampia delle problematiche che non riguardano soltanto Magliano e parte della sabina ma anche i nostri confinanti di la dal Tevere e aggiungo, finalmente; bensì ad un mero formalismo che a me e sottolineo A ME, infastidisce, infastidisce il continuo porsi in prima persona ripeto, personalizzare una linea politica non è da noi e per noi forse potrò sbagliarmi, considero ancora una determinata cultura che si poggiava sul collettivismo e meno, o addirittura assente sull'individualismo.
    Con tutto ciò che una persona abbia di positivo, senza altre persone che insieme formano poi un partito, essa non sarebbe quasi nulla.
    Se il signor Alfredo ha prevalso cosa vuol dire! che un partito come il PD si dovrebbe allineare a quella banda di sbandati?
    Non sii ridicolo, o almeno evitalo.

    La coesione non vuol dire sempre ed in qualsiasi momento SI; io sono un laico e non un chierico.

    RispondiElimina
  7. giusto.la coesione non vuol dire in qualsiasi momento si, e questo non deve portarci a prendere come metro di paragone un'armata effimera come quella di alfredo tenuta insieme solo da piccoli favori interni e formatasi solo con l'insistenza di quattro ragazzini. però è arrivato anche il momento di far quadrato intorno al partito per ridare fiducia a chi l'ha persa.

    RispondiElimina
  8. caro accidenti è vero anche quello che dici. la dimostrazione che lo statuto è stato cambiato in fretta e furia per far posto alla moglie di chi?
    di qualcuno che con la masan ha avuto a che fare?
    diciamo che anche dall'altra parte hanno degli scheletri nell'armadio da togliere

    RispondiElimina
  9. Un esempio di quanto sia proficuo un confronto è dato proprio dallo sviluppo di su questo argomento.
    Credete sarebbe stato meglio dire sempolicemente:
    daccordo, ottima iniziativa e morta li?
    Come si vede il confronto, anche se aspro aiuta a capirsi meglio e chi legge soltanto non potrà che meravigliarsi di questo.
    Alla faccia di chi nasconde o china il capo al proprio padrone.

    RispondiElimina
  10. è incredibile pensare che altrove non possa svilupparsi un dialogo costruttivo. qui non ci sono filtri ne polemiche. cìè molta informazione e dove necessario educato scambio di idee.
    qualcuno dovrebbe prendere esempio

    RispondiElimina
  11. Eretico ha detto...
    Il posto dei vecchi arnesi è in soffitta!
    12 marzo 2010 15.05

    Come una "frecciarossa" rispondo alla stessa maniera di questo mio inter-locutore.
    Mentre tu sarebbe bene ci mettessi la faccia, oltre che la tessera.

    RispondiElimina
  12. Francesco Di Basilio12 marzo 2010 19:51

    rivolgo l'invito a nome di tutta la segreteria e di tutto il partito a partecipare a questo importante evento di confronto e scambio di idee. Ringrazio tutti le persone della della segreteria, del direttivo e degli iscritti che in queste ore e in questi giorni si stanno mobilitando per far arrivare le nostre idee e i nostri progetti alle orecchie di un sempre maggiore numero di persone.
    Siamo per dirla alla Bersani un "Collettivo di protagonisti" e da parte mia e della mia segreteria non c'è alcuna intenzione di personalizzare, ma solo la forte intenzione di far sentire la voce del nostro partito con tutti i mezzi possibili ora in campagna elettorale ma soprattutto dopo. Se abbiamo commesso qualche accesso di personalismo me ne assumo la responsabiltà personalmente, ma credo che per far ricominciare a far circolare le nostre idee in maniera forte e decisa c'era bisogno anche che chi è stato eletto (il cordinatore, la segreteria e il direttivo) dagli iscritti a rappresentarli facesse sentire con forza la sua voce per il bene di quel collettivo di protagonisti che rappresentiamo. Comunque critiche come queste da noi sono sempre ben accettate ed ascoltate perchè pensiamo che vengono fatte soprattutto per consigliarci a migliorarci.

    RispondiElimina
  13. Vedo sempre con piacere che si incomincia a riappropiarsi di terminologie nostre e autentiche quali "collettivo".
    Mi auguro nel proseguio del percorso si ritorni su altri termini quali, in sostituzione di abbienti e meno abbienti, tornino, classi dominanti e subalterne, perché di questo si tratta, proprio come ad esempio, l'uso di diversamente giovani per indicare gli anziani, o diversamente abili i disabili, i non udenti sordi. etc.etc.
    Sarebbe soltanto ipocrisia mal celata.

    RispondiElimina
  14. ma come mai il signor budda si tiene lontano da questo blog?urcera?o è diventato ex compagno?

    RispondiElimina
  15. Il "ravanello" non puo venire su questo blog , perchè chi aderisce al movimento di M.I.non puo scrivere e rilasciare opinioni se non approvate dal vic.sindaco "treppiede"!!!!(sarebbero guaio)

    RispondiElimina
  16. Per favore cerchiamo di mantenere il confronto in termini "utili". Ribadiamo che ci piacerebbe un confronto sul merito della questioni. Queste battutine lasciano il tempo che trovano. Non è denigrando l'avversario politico che si migliora la qualità della politica. E' un nostro convincimento e questa linea, pur mantenendo liberi i commenti, la manterremo sempre. La segreteria ci ha dato ampio margine ma ci ha chiesto di scoraggiare le diatribe inutili. Noi riteniamo possibile un'informazione interattiva anche senza andare dietro alle continue provocazioni. Al nostro coordinatore piace ripetere che non bisogna prendere a modello i cattivi esempi. In questo siamo in totale accordo. Il nostro primo fine è quello di informare per dare uno strumento in più alla politica. Lo stiamo facendo con i video, i continui aggiornamenti e un lavoro che stiamo cercando di perfezionare strada facendo. Lasceteci dire che siamo stati i primi a proporre i video di un evento pubblico maglianese solo per dare uno strumento di conoscenza. Questa per noi è la cosa più importante. Dare ai cittadini gli strumenti per analizzare. Non cercare di imporre la nostra visione. Come ha detto il nostro segretario nell'intervista ad Incontri riconquistare la fiduci a dei cittadini non è impossibile ma bisogna mettersi in testa che sarà la strada da percorrere è lunga. Noi abbiamo deciso di iniziare ad incamminarci sicuri che possiamo presentarci ancora più forti domani.
    Lo staff di Magliano Democratica

    RispondiElimina
  17. iscritto curioso13 marzo 2010 14:28

    Se lecito, si potrebbe conoscere chi sia la segreteria del partito? ma sopratutto chi detta i comunicati stampa come quello testè letto?

    RispondiElimina
  18. Segreteria PD14 marzo 2010 09:03

    per correttezza di informazione la segreteria di partito puoi trovarla a lato della home page di questo blog. il soprastante commento non è un comunicato stampa ma un semplicissimo commento di moderazione per evitare piccole baruffe come altrove si creano. si punta al confronto pacato e rispettoso, no al bigottismo come qualcuno ci ha già voluto etichettare. speriamo con il tempo di far comprendere maggiormente questo messaggio. grazie ancora

    RispondiElimina
  19. ieri grossa leccata del sindaco a perilli!segnale?e oggi cosa farà?

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione