giovedì 30 dicembre 2010

Enzo Foschi: Approvare subito la legge per la stabilizzazione dei precari nel Lazio

"La proroga di 5 mesi per i 2300 precari della sanità del Lazio conferma che le loro prestazioni sono necessarie e indispensabili per il funzionamento del sistema sanitario regionale. Dunque è una buona notizia ma non è la soluzione che i lavoratori aspettano, in molti casi dopo anni di precariato.
I contratti erano in scadenza e senza tecnici di laboratorio, infermieri, medici e qualifiche indispensabili al buon andamento della nostra sanità non c’erano alternative: si sarebbero dovuti chiudere i reparti negli ospedali, i Pronto Soccorso, le camere operatorie. Ora lo sa anche il Commissrio Polverini. E sa pure che lo scandalo è tutto del suo Governo amico nazionale che ancora tiene sotto ricatto questa regione, come è stato nella precedente amministrazione, non consentendo la stabilizzazione.

C’è una legge di stabilizzazione dei precari che è stata presentata dal gruppo Pd. Va inserita subito all’ordine del giorno, perchè solo così si da futuro certo a questi lavoratori che sono fondamentali per garantire il funzionamento di ospedali e ambulatori. Non possiamo accettare che il futuro di questa regione e dell’intero Paese venga garantito da una generazione che non riesce neanche ad averne uno proprio."


Messaggio ricevuto dal consigliere regionale PD, Enzo Foschi

Nessun commento:

Posta un commento

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione