martedì 14 dicembre 2010

Il Governo ha la fiducia. Bersani:"La vittoria di Pirro"



"Voteremo questa sfiducia con convinzione, con compattezza". A preannunciarlo è stato Pier Luigi Bersani intervenendo in aula alla Camera "Noi siamo tranquillissimi perché comunque vada oggi per voi sarà una sconfitta, sarà una vittoria di Pirro. Lei, presidente non è più in grado di governare e con un voto in più insegue l'instabilità pilotata per guidare la macchina verso le elezioni. Siamo davanti ad un voto incerto, la conta è mobile, certe botteghe non chiudono mai, sono aperte h 24 anche in questi minuti".

8 commenti:

  1. Soltanto i non vedenti e i non udenti non potranno gustare l'intervento alla camera di questo grande leader; si, un grandissimo leader perché chi ha i miei anni ne ricorda soltanto tre pari a lui; Moro, Togliatti e Berlinguer.
    Ha sollecitato il cuore, il mio cuore, nonostante esso sia ormai atrofizzato dagli anni, dalle malattie, dalle sofferenze.
    E' riuscito a solleticarlo e renderlo vivo come quando mi entusiasmavo ascoltando Enrico; continuerò a seguirti anche per questo.

    RispondiElimina
  2. finalmente qualcuno che dice qualcosa di sinistra senza fare scenate come fa di pietro

    RispondiElimina
  3. Francesco Di Basilio14 dicembre 2010 18:20

    grande segretario
    anche a me è piaciuto molto il discorso, mi è piaciuto in più momenti e in più fasi.
    Il passaggio sui veri moderati (le famiglie che tirano la carretta con 1000euro al mese...) è stato fantastico, segno di un leader e di un PD che stanno crescendo insieme.
    La manifestazione di sabato scorso, il dibattito oggi alla camera, la protesta dei cittadini e degli studenti fuori dai palazzi ci fanno capire che esiste ed è forte un'Italia che vuole cambiare e che soprattutto che a differenza di qualche "onorevole" (lo scrivo con la minuscola perchè non meritano di più) NON E' IN VENDITA....
    N.B: ripeto ciò che Bersani ha detto sabato, il PD la patente di fare opposizione c'e' l'ha eccome, infatti a differenza di qualche amico con i bollori compatta senza nessuna defezione ha votato la sfiducia...segno di una classe dirigente leale ed onesta...un esame di coscienza invece se lo deve fare chi per mesi ci voleva insegnare come fare l'opposizione e poi alla resa dei conti non è riuscito ad evitare che qualche suo componente scappasse...la cosa buffa è che loro volevano insegnare a noi a fare l'opposizione...mah

    RispondiElimina
  4. hai ragione il vostro futuro è l'opposizione.

    RispondiElimina
  5. c'è qualcuno che invece non è capace di fare nemmeno quella sai, e gli esempi non sono nemmeno tanto lontani da noi

    RispondiElimina
  6. ps
    oh è tornato!

    RispondiElimina
  7. Guarda piccolo imbecille che il Partito Comunista Italiano da sempre all'opposizione, ha garantito ai tuoi genitori, ai tuoi nonni, a te, una vita degna di un essere umano.
    Diritto alla scuola, diritto alla salute, diritto al lavoro, diritto all'assistenza ai più sfortunati, diritto alle pensioni comprese quelle ai coltivatori diretti anche se questi all'origine non avevano mai versato una lira di contributo; pertanto l'opposizione non ci spaventa perché se essa fatta come si deve, vale più che governare o amministrare.
    Ficcatelo bene in testa, ricordandoti nel frattempo quanta imbecillità contiene il tuo cervello.

    RispondiElimina
  8. Dimenticavo scusate.
    Non l'opposizione modello Di Pietro però; essa non è altro che populismo, nichilismo, estremismo fine a se stesso che non porta a nulla se non l'auto incensamento di un ex contadino fattosi opportunisticamente politico dopo essersi garantito un bel seggio in un collegio sicuro quale quello del Mugello nelle liste dei DS.

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione