martedì 1 marzo 2011

1 Anno al vostro fianco

In questa data per noi così importante vogliamo proporvi i post più cliccati di sempre sul nostro blog. Basta cliccare sul titolo per leggere il pezzo. Un saluto affettuoso a tutti coloro che ci seguono quotidianamente.

11 commenti:

  1. Auguri.
    Credo sia il blog politico più vivace della provincia di Rieti.
    Un sintomo positivo poiché l'evidenza di quanto la politica in questo paese sia ancora così sentita e vissuta.
    Peccato non sia abbastanza rappresentata nelle istituzioni provinciali e questo lo si sa, per la presunzione e l'ingenuità a non capire determinate strumentalizzazioni delle solite volpi di tanti nostri concittadini.
    Speriamo la lezione avuta alle passate provinciali sia servita a qualcosa.

    RispondiElimina
  2. Francesco Di Basilio1 marzo 2011 00:23

    Grazie Grazie Grazie da parte del Coordinamento del PD di Magliano e di tutti gli iscritti del nostro circolo alla Redazione di MD per il lavcro messo in atto in questo primo anno.
    Siete partiti dal nulla e grazie a voi oggi il nostro circolo fa sentire forte la propria voce a Magliano ed in tutta la provincia. I dati degli accessi parlano chiaro, Magliano Democratica è stata un successo.
    Ma il fatto di essere riusciti nell'impresa non ci deve fermare.
    Dobbiamo ancora migliorare per far sentire ancora forte la nostra voce.
    Certo se penso che un anno fà di questi tempi uno dei primi servizi del blog fu la pubblicazione dell'intervento di Emma Bonino a Magliano mi viene tristezza a pensare invece a come è andata quella battaglia sia per la Regione sia per Magliano (con lo scippo da parte del centrodestra dell'ospedale Marzio Marini) ma allo stesso tempo mi riempie di orgoglio perchè proprio quel documento ci dimostra come NOI avevamo fatto la scelta giusta senza reticenze e senza doppie posizioni mascherate. Sono altri che hanno sulla coscienza l'aver sostenuto un candidato bugiardo come Renata Polverini, non NOI.
    In unj anno abbiamo raccontato Magliano, abbiamo espresso liberamente le nostre idee e i nostri progetti, i nostri dubbi, le nostre certezze e le nostre progetti. Inoltre abbiamo dato voce a tutti coloro che volevano esprimere liberamente le proprie idee, impressioni e progetti. Abbiamo raccontato una parte di noi stessi e ci siamo fatti conoscere meglio da tutti.
    Ora il compito difficile e pesante è quello, oltre che a potenziare il blog, di portare fuori tra la gente con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia le nostre idee e progetti per costruire una Magliano diversa molto diversa da quella attuale. E' un altra impresa ma se ci mettiamo la stessa passione che la redazione di MD ha dimostrato in questo primo anno vita anche quest'impresa la possiamo realizzare. Grazie ancora!!!!!!
    Avanti con forza Francesco Di Basilio

    RispondiElimina
  3. Fabio Melilli1 marzo 2011 13:57

    auguri e ...buon lavoro

    RispondiElimina
  4. ettore pollastrelli1 marzo 2011 18:02

    AVANTI TUTTA E AUGURI!!!

    RispondiElimina
  5. Lorenzo Ballanti1 marzo 2011 20:20

    Auguri...complimenti...e avanti tuttaaaa!

    RispondiElimina
  6. "NON SIAMO TUTTI UGUALI"e la differenza si nota AUGURI!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Mario Perilli2 marzo 2011 14:34

    Auguri Magliano Democratica, libera voce portatrice di passione politica al servizio della comunità.

    RispondiElimina
  8. carlo gasperini2 marzo 2011 15:48

    Perfetto Mario, al servizio della comunità.
    Tutti gli appassionanti interventi, anche i più volgari se si vuole sono volti a cercare di migliorare la convivenza di questa comunità, per porla innanzi tutto dinanzi a determinate evidenze di tentativi da parte di mediocri personaggi pseudo politici di camuffare e distorcere verità.

    RispondiElimina
  9. emanuela taizzani3 marzo 2011 22:54

    auguri auguri auguri!!
    il blog popolare, libero e liberale, questo avete dimostrato di essere.

    RispondiElimina
  10. cercasi urgentemente collocazione politica, quelle precedenti non hanno dato risultati apprezzabili

    RispondiElimina
  11. Per raggiungere quelle di Ruggeri e di budda non basterebbe una vita.

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione