sabato 12 marzo 2011

Di Basilio:"Chiarezza dall'amministrazione, stiamo giocando con la vita delle persone"

Riportiamo intregalmente le dichiarazioni apparse oggi sulla stampa locale del Coordinatore del PD di Magliano Sabina, Francesco Di Basilio, ricoverato presso l'ospedale, a cui la Redazione di Magliano Democratica invia un augurio di pronta guarigione dopo il malore che lo ha colpito subito dopo l'assemblea pubblica di ieri pomeriggio.


"Ormai i giorni sono passati e purtroppo si cominciano a vedere le conseguenze vere, quelle prospettate dai sindacati, a dispetto di incontri che si stanno rivelando sempre più fantasiosi.

Qui si sta giocando con la vita delle persone: pazienti e dipendenti che stanno vivendo un incubo.
Ecco perchè, ora più che mai, noi saremo al fianco dei cittadini che vorranno mettere in atto qualsiasi tipo di iniziativa per difendere il diritto alla salute e i lavoratori del Marini.

A questo punto pretendiamo chiarezza totale sulla questione del referendum perchè non si possono tenere nell'incertezza i cittadini, che hanno il diritto di sapere e di scegliere come comportarsi, dietro agli umori personali di qualche membro di questa maggioranza"


Francesco Di Basilio - Coordinatore PD di Magliano Sabina

15 commenti:

  1. Redazione Magliano Democratica12 marzo 2011 13:02

    Abbiamo raccolto la testimonianza di un cittadino di Magliano che ha ricevuto una telefonata anonima deridendo il cittadino e "incolpandolo" di essersi avvicinato al PD di Magliano.
    Vogliamo comunicare tramite il blog che qualora il cittadino maglianese in questione continuasse a ricevere telefonate di questo genere, abbiamo contattato già chi di dovere per sporgere denuncia e poter risalire al numero chiamante.
    Stiamo assistendo ad un escalation di episodi riprovevoli, ultimi dei quali quelli della giornata di ieri a cui deve seguire una condanna.

    RispondiElimina
  2. Non vi aspettate condanne di alcun genere, non ci saranno, quello visto ieri sera è il loro humus, senza di quello quelle colture non avrebbero di che vivere e morrebbero.
    Togliamogli quell'alimento, lo si può fare evitando prossimamente qualsiasi presenza a quelle manifestazioni squadristiche.
    Poiché alle loro riunioni nel loro covo non va nessuno, camuffano una assemblea squadrista in assemblea pubblica indetta dall'amministrazione-
    Erano già isolati, dopo la performance di ieri sera lo saranno ancora di più; lasciamoli affogare nella loro merda.
    Coraggio Francesco, vedrai che il tuo impegno nel volere cambiare presto lo capiranno anche quelli che all'inizio erano scettici.
    carlo gasperini

    RispondiElimina
  3. ...semplicemente auguri,grande d.b
    Jacobelli

    RispondiElimina
  4. Auguri Francesco,ieri sera forse ti sei sentito male ma qualcun'altro ha continuato a fare male al nostro paese.Tu pensa a riprenderti che chi ieri ha pensato di vincere ogni sera deve fare i conti con la propria coscenza e non e' un male che si puo' curare.

    RispondiElimina
  5. Francesco, a causa di un imprevisto non ho potuto partecipare all'evento,ci tenevo molto ad esserci.Immagino lo scenario,sicuramente teatrale e non solo. Stai sicuro che quello che la giunta di questo comune sta facendo,viene costantemente valutato dai cittadini,a ciò, il sindaco ed i suoi, non potranno più porre riparo. Auguri di pronta guarigione!!

    RispondiElimina
  6. forza..hai dimostrare che non sei un bambino..ma un ragazzo con l'amore verso il prossimo e per magliano

    A U G U R I :ti aspettiamoooooooooo

    RispondiElimina
  7. Francesco mezza magliano e' con te,ma per favore fai allontanare alcune persone dal tuo partito sono davvero deleterie.

    RispondiElimina
  8. Questo anonimo ha colto nel segno. Solo che ancora per arrivare alla metà ci manca troppo.

    RispondiElimina
  9. Io vorrei far capire ai maglianesi,che con questa amministrazione siamo andati propio alla rovina......anche se hanno preso 1600 voti,la maggior parte se ne sono pentiti di averli votati........la loro superbia e le loro bugie,li porteranno al tormento.Per colpire le persone che hanno capito di che pasta sono fatti e sono contrari al loro operato,li colpiscono nel cuore,nominando anche i propi cari che non ci sono più...vergognatevi.Il loro operato è quello di offendere la gente,hanno cercato di colpire il commitato in tutti i modi,ma una cosa è stata capita,hanno paura della signora Bianca che riesce sempre a metterli in difficoltà dicendogli la verità e la loro risposta è sempre quella dell'offesa perchè non sanno dove appigliarsi..ma attenti che come la signora Bianca ne stanno uscendo tante di persone cosi e non significa essere di destra o sinistra,ma essere onesti...Con la scena di ieri sera hanno perso tutta la stima ed è venuto fuori quello che sono realmente...forza Francesco,Bianca,Mattia,Paola,Emanuela,Daniela,Isabella,Daniela,Antonella,Andrea,fate vedere alla gente che ancora ci sono persone come voi che credono ancora a questo paese....Buon lavoro!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. anonimo delle 19:18 e delle20:17(poi sei sempre la stessa persona)non ti permettere di dare consigli su chi è deleterio nel PD perchè se c'è da fare grandi pulizie è proprio nel vostro partito,guarda la figuraccia che avete fatto venerdi non solo politica ma soprattutto umana.Non è da tutti cadere così in basso,avete abbattuto quel muro di falsità che avevate con la gente,finalmente si è visto come realmente siete e chi avete accanto, due persone che non sono degne di una carica istituzionale come l'assessore alla cultura e l'assessore megagalattico.

    Poi venite a casa nostra a consigliare e a giudicare????????????"ma mi faccia il piacere"

    RispondiElimina
  11. Redazione Magliano Democratica13 marzo 2011 09:35

    in soli 2 giorni abbiamo registrato di tutto.l'assessore alla cultura, pensate un pò voi, che si permette di dare pubblicamente del drogato davanti a 200 persone ad un privato cittadino, telefonate anonime a casa di persone vicine a questo partito, e derise proprio per questo, la mancanza di rispetto verso persona scomparse che per magliano hanno dato buona parte della loro vita, la mancanza di rispetto ed educazione nei confronti di un segretario di partito ricoverato in ospedale, ci teniamo a ricordare che nel caso di graziani fummo i primi a inviare un messaggio di solidarietà e di pronta guarigione sul blog, le offese nei confronti dei componenti di un intero schieramento politico, le aggressioni fisiche ad una signora di 84 anni.
    Quello che i componenti di magliano insieme hanno saputo costruire in tanti anni di onorata minoranza da bar sono riusciti a esprimerla in pieno nel giro di 2 giorni.
    hanno saputo dare degnamente sfogo a tutta la loro "arte".
    politicamente parlando ci verrebbe di dire "continuate così"; in questi giorni sono state diverse le persone che hanno avuto l'accortezza di telefonarci per esprimere la loro frustrazione nei confronti di un atteggiamento che in 60 anni di politica aspra di questo paese non si era mai raggiunto. l'immagine che alcuni personaggi, sindaco in testa, hanno saputo crearsi in tanti anni agli occhi dei più, inizia a vacillare pericolosamente dimostrando ai cittadini di cosa siano realmente capaci.
    non saremmo mai voluti intervenire in tali toni, ma davvero crediamo si sia passato il segno, ci si sia spinti al di la di qualsiasi logica dello scontro politico e dialettico, ci si stia sempre più trascinando verso un baratro troppo profondo per poter un domani risalire.
    è per questo motivo che inviamo ulteriormente un messaggio e un appello a chi all'interno di questa amministrazione può ancora tirare il freno, può ancora fare in modo che magliano non si fracassi definitivamente. abbiamo già assistito in 10 anni a lotte e divisioni del paese con manifesti, denunce e offese alle pubbliche istituzioni; si faccia in modo, chi ancora ha del "sale in zucca" di fermare questa deriva in qualsiasi modo. lo si faccia per magliano.

    RispondiElimina
  12. antonella chieti13 marzo 2011 12:46

    ...sono ancora basita...E' VERO, persone come Tino Taizzani (...ed altri)...si rivolterebbero nelle tombe (come commentato nel blog "delicatissimo" di Magliano Insieme)...ma non di certo per come noi figlie ci stiamo ponendo nei confronti di una questione di importanza sociale come la battaglia per l'Ospedale Marini!!... Emanuela Taizzani ti voglio bene.

    RispondiElimina
  13. Il segreto, si fa per dire, di questo non inaspettato successo, lo si deve all’attuale gruppo dirigente compresa Bianca, ed il sottoscritto che, pur non avendo particolari incarichi, pongo comunque tutto il mio tempo, la mia esperienza , a disposizione per contribuire a costruire un PARTITO NUOVO.
    A qualcuno, anzi a molti, tutto questo potrà anche non piacere, ma i risultati sono tutti li, alla luce del sole, e quel segreto a cui mi riferivo è il seguente:
    L’umiltà, la trasparenza, l’educazione, la coerenza, il sacrificio, il farsi carico dei problemi di chi ne ha, il disinteresse per la carriera, l’onestà e infine il RISPETTO, il rispetto sopratutto per le persone e per quello che rappresentano; tutto questo è il nostro patrimonio che poniamo a disposizione, liberamente di chi lo vuole.

    QUESTE SONO PAROLE DA INCORNICIARE

    RispondiElimina
  14. La storia politica di alcuni vostri iscritti è paragonabile a quella di S.PAOLO che con un distinguo nn furono folgorati sulla via di DAMASCO ma sulla strada x RIETI.

    RispondiElimina
  15. occhio de nu fa a stessa fine mentre vai a messa!!!

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione