lunedì 21 marzo 2011

Suggerimento: 2 milioni per l'edilizia scolastica


Il Governo ha stanziato per le Regioni le risorse 2011 per l'adeguamento antisismico e la costruzione di nuove scuole.

Questa assegnazione, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 14 marzo scorso, prevede che le quote maggiori vadano a Campania, Sicilia e sopratutto Lazio per un corrispettivo di 2 milioni 137 mila euro. La OPCM ha revocato le risorse relative agli anni 2009 e 2010 alle Regioni che non ne hanno usufruito per riassegnarle ad altre; in questa maniera il Lazio recupera dunque 1 milione e 600 mila euro.
Per poter utilizzare tali fondi ciascuna Regione dovrà trasmettere al Dipartimento della Protezione Civile, entro 90 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta dell'Ordinanza un piano degli interventidi adeguamento che intende realizzare con un ordine di priorità.

Viste le condizioni in cui versa l'immobile storico di Viale XIII Giugno, che ospitava le scuole elementari, ci chiediamo se i nostri amministratori riusciranno ad ottenere i fondi dalla Regione Lazio per la messa in sicurezza della nostra Scuola Elementare.
Non dovrebbe essere difficile, vista la componente anche di centrodestra all'interno della coalizione di maggioranza, molto affine politicamente alla governatrice della Regione Lazio. Inviamo questo suggerimento a tutta la maggioranza comunale, e agli assessori preposti, nel rispetto di quella doverosa collaborazione che stiamo cercando e da cui siamo continuamente esclusi, come le ultime vicende dimostrano.

Nessun commento:

Posta un commento

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione