sabato 2 aprile 2011

Chiusura del Pronto Soccorso - Graziani:"Avviseremo quando avremo notizie certe"


Pietro Scanzano - Direttore Sanitario Asl Rieti: "Prevediamo un prossimo grande afflusso di utenti, e un conseguente indotto, grazie a un progetto di medicina integrata a carattere ambulatoriale che possa unire la medicina occidentale alla medicina orientale riconosciuta".

Francesco Di Basilio - Coordinatore PD Magliano Sabina: "Qui si sta attuando il decreto così come previsto mesi fa. Giusto avere delle speranze, ma a oggi è impossibile non fare i conti con la realtà. La domanda è: i cittadini sono stati sufficientemente informati di questi cambiamenti? E credo sia dovere del sindaco, in quanto autorità sanitaria del territorio, riferire quanto sta accadendo. Se non lo si fa, si corre il rischio di mettere a serio repentaglio la vita di qualche cittadino. E' un atto doveroso"

Alfredo Graziani - Sindaco Magliano Sabina: "L'amministrazione sta lavorando. La settimana prossima incontreremo di nuovo i tecnici e questa fase richiede una certa discrezione. La cittadinanza sarà informata quando avremo notizie concrete e certe sull'ospedale".



Ricordiamo nel frattempo all'utenza e a tutti i cittadini non ancora informati,come già annunciato da questo blogclicca qui e informati sulla riconversione del pronto soccorso ,che da ieri mattina il Pronto Soccorso presso l'ospedale Marzio Marini è stato convertito in punto di Primo Intervento.

24 commenti:

  1. uno che sta incazzato2 aprile 2011 14:37

    Quale strategia ha cambiato l'amministrazione?
    Forse sin dall'inizio doveva schierarsi con l'opposizione?
    Doveva appiattirsi sul comitato Salviamo il PD?

    ecco in sintesi tutto il pensiero di questa amministrazione.

    primo: il problema è sempre stato "schierarsi", mai confrontarsi, unirsi, condividere e proporre, sempre e solo "schierarsi", il che tradotto significa, noi andiamo per la nostra strada, diversa da quella dell'"opposizione", e non minoranza. eppure questa "opposizione" pur avendo preso atto di che tipo di falsità vengono dette ai cittadini (vedi i video della manifestazione pro antonio a rieti e la smentita pubblica di ogni coinvolgimento del sindaco con il centrodestra) questa "opposizione" ha sempre dato il suo sostegno nelle manifestazioni così come nei fatti più pratici (vedi acquisizione ed analisi delle carte e dei documenti per la presentazione del ricorso al tar) all'azione di questa maggioranza. si è provato a discutere sulla cnvenienza di lanciare un referendum in un momento storico molto delicato come quello di novembre e su questo tema c'è stata la totale chiusura al confronto e alla condivisione da parte del sindaco e della sua giunta. cosa altro avrebbe dovuto fare l"opposizione"?

    secondo: comitato salviamo il pd. e qui invece è riussunta tutta la demenza che sta spaccando magliano sempre di più. si frantumano le iniziative e si fanno i distinguo anche quando c'è da combattere per salvare un ospedale. per fortuna che chi ha avuto modo di partecipare concretamente e seriamente alla battaglia per il marini ha capito e conosce tutti i retroscena che smascherano tutte le porcate e le infamie che sono state dette nei confronti di alcuni cittadini da personaggi istituzionali di questo paese, che demenzialmente vedevano e vedono il nemico anche all'interno di un comitato in difesa dell'ospedale.

    incapacità a unire oppure semplicemente incapacità a capire?

    RispondiElimina
  2. Uno ancora più incazzato di te.2 aprile 2011 16:00

    Incapacità totali; a unire, a capire, a fare, ad ascoltare, a operare.
    Soltanto una cosa capiscono, fare come i gamberi e andare a ritroso.
    Allora il vaso è colmo, attenzione sindaco, fai molta attenzione perché continuando su questa strada stai esasperando gli animi di tantissima gente e se non ci arrivi da te a tenere conto degli enormi disagi che stai causandoci, potrebbe essere qualcun'altro, oltre alle opposizioni, a fartelo ricordare.
    Mai vista una Magliano ridotta ai minimi termini come adesso; sporca, disordinata, indisciplinata, strade pericolose che franano, discariche a cielo aperto, marciapiedi impercorribili.
    Non si amministra un paese in questo modo, non si amministra andando contro ai bisogni primari della gente.
    VERGOGNATI, VERGOGNATI, VERGOGNATI.
    UNA AUTORITà PUBBLICA QUALE TU SEI, DOVRESTI VENIRE INCONTRO A TUTTI QUESTI DISAGI, MENTRE INVECE TE NE FREGHI, TE NE INFISCHI DEI VECCHI, DEI GIOVANI, DELLE DONNE; ANOCRA VERGOGNATI INCAPACE E LADRO, SI LADRO, PERCHE' I SOLDI CHE PRENDI SONO QUELLI DELLE IMPOSTE CHE TUTTI NOI PAGHIAMO E NON TE LI GUADAGNI E QUANDO UN DIPENDENTE, PERCHE' TU SEI UN NOSTRO DIPENDENTE, NON SE LI GUADAGNA E' COME LI RUBASSE.

    RispondiElimina
  3. una dipendente,una maglianese2 aprile 2011 17:24

    notizie certe??? intanto le persone non si informano su quello che potrebbe succedere da "ieri" fino alle "notizie certe"!!!! sono sempre più incredula, ieri mattina ci siamo visti arrivare le gru che hanno rimosso le indicazioni per e del nostro ospedale, è così che ancora ci piace chiamarlo...,qualcuno di noi piangeva dal dispiacere, qualcuno si domandava dove fossero i cittadini, qualcuno arrabbiatissimo si chiedeva dove fosse il PRIMO CITTADINO (????).
    ho letto un commento che diceva come probabilmente ci si sarebbe mossi in altri tempi...concordo, ma certo è che se la cittadinanza in tutto questo tempo è stata volutamente distratta da commedie di vario genere, referendum si/no, fontana e festeggiamenti annessi, non ultimo la dichiarazione rilasciata al "messaggero", proprio ieri mentre la gente sarebbe dovuta venire in ospedale ad ostacolare anche con la forza la rimozione della cartellonistica, nella quale dichiarazione il sindaco invita ad essere fiduciosi perchè lui ha ancora delle speranze...!!!
    tutto ciò non ha fatto altro che dividere le opinioni e le azioni di protesta che potevano intraprendersi contro coloro i quali erano perfettamente in linea con il decreto che ha (oggi, fino a prova contraria)annullato l'ospedale, gli stessi personaggi ai quali il sindaco ha chiesto di essere rappresentato(???)
    mentre lui è sicuro di avere altre notizie, sarebbe dovuto essere presente anche a sostegno del personale dipendente, che egli rappresenta..., che si è sentito depauperato nell'anima.
    da molto tempo non parla con i dipendenti, anzi, mi correggo, parla solo con qualche eletto..., gli altri non sono considerati al punto tale che nel pomeriggio di ieri passavo in piazza e vi vedevo il "nostro sindaco" seduto comodamente al bar con i suoi amici, ai quali piace tanto dire che gli operatori sanitari sono coloro che hanno contribuito alla chiusura..., che sdegno ho provato, e qualsiasi "scampolo" riuscirà ad ottenere dalle "sue trattative" non cancellerà il suo agire irriguardoso nei confronti di tutti quei cittadini che non hanno meritato secondo lui rispetto...

    RispondiElimina
  4. Redazione Magliano Democratica2 aprile 2011 18:34

    rispettiamo tutte le opinioni, ma allo stesso tempo chiediamo di utilizzare toni meno aspri.
    la definizione di "ladro" pur essendo stata spiegata dall'estensore del commento, è comunque un'espressione molto forte.
    pensiero personale che non vogliamo condannare ne giudicare, ma che potrebbe far nascere delle forti risposte.
    per tanto ci auguriamo che l'eventuale discussione che ne nascerà rimanga sempre nei limiti del rispetto.

    grazie a tutti per gli interventi

    RispondiElimina
  5. sempre quello più incazzato2 aprile 2011 19:52

    Voi non immaginate cosa io provi in questi momenti, sopratutto nel vedere questo soggetto sbrodolarsi di caffè e aperitivi davanti al bar anziché essere quantomeno poco più riservato in questi frangenti.
    Poca più di riservatezza sarebbe d'obbligo, se non addirittura nascondersi.
    Invece? è li spudoratamente seduto al bar come nulla stesse accadendo, quando decine di pazienti o ex e loro famiglie sono alla disperazione. Ma vedrai verrà pure il tuo turno e allora si che mi gratterò la pancia dalle risate e dagli sberleffi che riceverai.

    RispondiElimina
  6. altro incazzato nero3 aprile 2011 14:42

    aoh....a questi amministratori proprio non entra nella zucca che ci possono essere ancora delle persone di sinistra che voglio far qualcosa per questo paese. è tutto un complotto del pd locale. tutta colpa del pd locale e dei volponi. aoh.....ce manca solo che cominciano a parlare pure loro de toghe rosse e de giudici comunisti. la paura di aver perso credibilità li manda fuori di testa. ma smettetela e prendete esempio dalle altre amministrazioni in primis quella di civita qui vicino a noi

    RispondiElimina
  7. mamma mia che incazzamento generale povero sindaco tutti contro....oddio sempre i 4 gatti..vi contate sulle punta delle dita e meno male altimenti sa che palle..

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. il fascismo la pagina oscura delle nostra storia..e tu ti permetti di scrivere su questo blog tu devi solo che vergognarti di sventolare fantasmi che ricordono solo paura fame e torture e guerre VERGOGNATI ragazzino maleducato ma tuo padre due calci al culo non te li da' ne avresti bisogno..

    RispondiElimina
  10. massimo leoncini4 aprile 2011 12:08

    noto con molto rammarico che in questo blog si usano diversi pesi e diverse misure e cio' non va bene assolutamente.Se il vostro interesse principale è denigrare offendere ho ingiuriare questo blog deve essere chiuso o aperto solo a chi la pensa come voi munendoli di una password specifica.Altrimenti si possono correre dei rischi penali.A me avete tolto dei commenti un po' altezzosi ma qua sopra c'e molto peggio io vi avevo avvisato non scendo a patti con nessuno percio' procedero' legalmente contro questo sciacallaggio.

    RispondiElimina
  11. Continui ad esistere?non ne puoi far meno di criticare,ma se non ti sta bene come questo blog è gestito, puoi sempre andare nel blog dei tuoi amici. nessuno ti cerca ,perchè le critiche sono accette se sono costruttive e da te vengono solo insulti e critiche offensive. Ora basta uscire con nomi inventati, firmati con il tuo vero nome ,forse così le tue critiche avranno piu valore(tanto sappiamo tutti chi sei)!

    RispondiElimina
  12. massimo leoncini4 aprile 2011 12:36

    bene se sai chi sono e giuro che sono massimo perche' non vieni a trovarmi cosi' possiamo parlare a quattr'occhi....ti aspetto..

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. non amiamo accettare lezioni di stile da alcuni commentatori che in passato hanno avuto il buon senso di offendere e insultare senza alcun rispetto per la persona e per il luogo in cui si trovavano a scrivere, dove lo ricordiamo esistono delle regole.
    per questo motivo invitiamo a questo punto il sig. leoncini a procedere contro questo blog come meglio crede, lo aspettiamo a braccia aperte.

    piccola nota che forse ci fa capire come agisce il maglianese medio: quando qualcosa da fastidio, meglio eliminarlo.

    peccato però che da queste parti anche i commenti critici nei confronti del pd sono tutti qui senza alcuna censura.
    questione di cultura.

    RispondiElimina
  15. Massimo leoncini ha detto
    bene se sai chi sono e giuro che sono massimo perche' non vieni a trovarmi cosi' possiamo parlare a quattr'occhi....ti aspetto..
    04 aprile 2011 12:36
    casa pound ha detto...
    mamma mia che incazzamento generale povero sindaco tutti contro....oddio sempre i 4 gatti..vi contate sulle punta delle dita e meno male altimenti sa che palle..
    03 aprile 2011 22:55

    Bene, sono io che ho definito gli autori di questi (sic) commenti, dei drogati ancora sotto gli effetti di tali sostanze e me ne assumo tutte le responsabilità, penali e di immagine e avresti compiuta l’opera se li avessi tolti.
    Il primo è una volgare minaccia che si leoncini, incontriamoci quando e dove vuoi, da soli o in compagnia.
    Il secondo la dice lunga sull’ideologia di questo verme. E anche a te, ma sei la stessa persona, ti dico quello che ho detto sopra.
    Sono in trepida attesa
    Carlo gasperini

    RispondiElimina
  16. massimo leoncini4 aprile 2011 20:03

    prendo nota che la risposta della redazione è molto ondivaga e non prende decisioni in merito io non faccio parte della mediocrita' e non mi elevo a santo ma il buon senso è la mia priorita' io intervenni sul commento della moglie di un assessore se ricordi poi attaccato risposi per le rime e venni subito ripreso e cancellato ma qui vedo le cose come ho detto vanno pesate in modo diametralmente opposto se si attacca da una parte tutto è permesso al contrario vi piccate subito non va bene..poi per favore chiedo al sig.CARLO di non intromettersi perche' l'ultima cosa che voglio è la paternale di costui..

    RispondiElimina
  17. Io vorrei dire solo due cose a massimo leoncini, se vuoi veramente un confronto con noi perchè npn ci dai un indirizzo o un recapito telefonico ?

    RispondiElimina
  18. Perchè tutto questo accanimento se non sei di magliano e neanche ci conosci?dove vuoi arrivare!se sei una persona seria come tu dici fatti avanti e falla finita!sei ridicolo.

    RispondiElimina
  19. una sola domanda a mssimo perchè ti cambi cognome. poi dici perche' non vieni a trovarmi cosi' possiamo parlare a quattr'occhi.....ti aspetto.
    minacci vuoi vedere che alla fine ti vengo a cercare io.

    p.s. i leoncini sono quasi tutti di roma, ci sono anche sotto roma, una famiglia a viterbo,e una a bolsena. che niente niente vieni da
    MARTE!!!

    RispondiElimina
  20. massimo leoncini4 aprile 2011 21:59

    io abito a primavalle infatti e sono molto amico ma molto amico quasi fraterno con la famiglia dell'assessore...cmq non ti scomodare vengo io a parlare con te tranquillo non' e' una minaccia sara' uno scambio di ....vedute..poi da ora non commentero' piu' nulla se non toccate e offendete i miei amici..

    RispondiElimina
  21. Sei di Primavalle?
    C'ho abitato per tret'anni e conosco tutti, ma proprio tutti... capisci a me? Ecco perché insisto a chiederti fatti vivo, dove vuoi, anche a piazza Federico Borromeo davanti alla chiesa.
    Stammi bene.

    RispondiElimina
  22. elia il profeta ha detto...
    buongiorno!!!due cose di devo dire: la prima 25 anni a pietralata dove sono nato incontro possibile.

    la seconda un pochina più strana, se dalla mia postazione,faccio un ping verso il tuo modem mi risponde dopo 32 nano secondi.per i non addetti significa che la distanza tra il mio modem e il tuo è tra 80 100 metri.casualmente, io non lavoro alla cea ma.......

    RispondiElimina
  23. Redazione Magliano Democratica5 aprile 2011 11:24

    basta. è arrivato il momento di censurare di nuovo. la prossima volta si usi un linguaggio più appropriato, o si vada a insudiciare altri blog.

    RispondiElimina
  24. Caro Massimo Leoncini (ma saranno veramente queste le tue iniziali?) ma se sei così sicuro che in questo blog si sta perpetrando una condotta illegale perché non passi dalle parole ai fatti? Passa alle vie legali come hai minacciato. Prima di farti spendere soldi inutili ti ricordo che nella nostra costituzione esiste l'articolo 21. Esiste anche la libertà di stampa e di espressione tutelata sia a livello costituzionale che con leggi specifiche. Ovviamente questi principi e leggi, scritte prima dell'avvento di internet, sono stati sostanzialmente trasmessi a livello di giurisprudenza su blog e siti internet. Insomma, fai pure. I responsabili togliendo i commenti che dici tu, sia quelli da una parte che dall'altra, si sono dissociati. E questo è un comportamento previsto dalle leggi suddette che i responsabili devono essere tenuti ad osservare per tutelare altri diritti costituzionali, tutelati da specifiche leggi, tesi alla tutela della dignità personale. Insomma fai pure, ma i responsabili di questo blog hanno rispettato la legge. Ma se questo è un tentativo di intimonire sappi pure che saremo in tanti a difendere la libertà di questo blog di non mettere la briglia al suo "pubblico". Arriveremo a "costituirci" tutti per difendere Magliano Democratica. Faremo quello che fece Magliano Insieme quando fu, ingiustamente, querelata dall'allora sindaco. Accomodati, anche se penso sia più produttivo dialogare anche in maniera cruda. Preferisco leggere i commenti qui perché so che sono liberi e che c'è qualcuno che se si va oltre taglia i commenti (succede solo qui e su Sabinamente) che commentare in un blog dove il mio commento deve essere "filtrato" da qualcuno.

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione