venerdì 1 aprile 2011

Inizia la riconversione


E' iniziata la riconversione. Da oggi infatti inizia ufficialmente il nuovo corso dell'ospedale Marzio Marini. Tra attese e speranze, e con ancora un tavolo tecnico imbastito dall'amministrazione comunale con tecnici della regione in corso, in attesa di qualche risultato, da oggi il pronto soccorso cessa ogni attività.

Da stamattina alle ore 7.00 infatti, come si legge in una circolare rilasciata a tutti i responsabili e gli operatori del nosocomio già due giorni fa, il pronto soccorso sarà sostituito con un punto di primo intervento clicca qui per conoscere nel dettaglio la differenza tra primo soccorso e pronto soccorso.

Ieri sono stati cambiati i software all'interno dei terminali che collegavano il pronto soccorso maglianese con quello del De Lellis e del Grifoni.

Nello stesso documento infatti è possibile leggere quale sarà il nuovo protocollo che gli operatori sanitari dovranno seguire per gestire i pazienti, per i quali inoltre non sono più previsti ricoveri per i casi più urgenti che invece saranno indirizzati verso una struttura ospedaliera diversa.


Francesco Di Basilio: "Qui si sta attuando il decreto così come previsto mesi fa. Giusto avere delle speranze, ma a oggi è impossibile non fare i conti con la realtà. La domanda è: i cittadini sono stati sufficientemente informati di questi cambiamenti?

E credo sia dovere del sindaco, in quanto autorità sanitaria del territorio, riferire quanto sta accadendo. Se non lo si fa, si corre il rischio di mettere a serio repentaglio la vita di qualche cittadino. E' un atto doveroso"

2 commenti:

  1. passato e presente1 aprile 2011 10:52

    che dire di commento ?
    chi chiude il MARZIO MARINI non conosce la sua storia.Vorrei citare qui solo alcuni episodi poco conosciuti,de passato di questa struttura.
    in occasione di un nostro lavoro di ricerca il mio ex reparto,oggi sono in pensione, è stato citato da una rivista specializzata americana a conferma di una malattia molto rara.ne potrei citarne altre ed in svariate occasioni.
    Non sono mancati riconoscimenti anche da altri illustri professori di altr nazioni.
    QuestO è il MARINI
    QUESTO è quello che deve sapere la sig.polverini.
    Maglianesi.ricordate che squadra che non vince cambia allenatore a meno che non si dimetta

    RispondiElimina
  2. Consigliere del gruppo di RINNOVAMENTO DEMOCRATICO GIOVANNI Pagani5 aprile 2011 20:00

    Purtroppo chi ha usufruito del servizio ospeadaliero del Marini spesso ha la memoria corta.Oggi chi ci sta a governare oltre ad avere la memoria corta, non ha la capacità di guardare in faccia la realtà e i bisogni dei cittadini, ma guarda solo e soltanto ad interessi di parte e ancora non finisce di prendere in giro i maglianesi. Sono certo però che i maglianesi sono veramente stufi di tutto ciò. Se volete sapere il mio stato d'animo riguardo la vicenda ospedale, posso dirvi che sono profondamente avvilito e indignato, per tutto quello che è stato fatto, sicuramente poco e male, ma soprattutto per l'esito finale quale quello della chiusura totale di tutti i servizi ospedalieri. Ripeto ancora una volta la CATTIVA POLITICA CI HA REGALATO QUESTO!!

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione