mercoledì 11 maggio 2011

Amministratori e giochi politici mentre Magliano va a rotoli


A Magliano mentre tutto và a rotoli rispuntano fuori metodi da Prima Repubblica. Infatti negli ultimi giorni l’Udc locale, dopo un’inspiegabile e lunghissimo letargo politico, sembra aver preso coscienza di se e si è finalmente ricordata di essere parte integrante di una maggioranza che stà letteralmente distruggendo il nostro paese.

Quindi solo ora dopo le recenti e più che discutibili decisioni prese dal sindaco Graziani e dal suo entourage di fedelissimi, e soprattutto dopo le figuracce continue a cui si sono stati esposti l’assessore al bilancio Boccoli e il vicesindaco Di Giamberardino, l’Udc ha messo in evidenza, sempre nel segreto dei loro incontri politici, i primi reali distinguo politici presenti in questa maggioranza di centrodestra. Ci viene da dire meglio tardi che mai, ma forse questa volta cari amici dell’UDC avete dormito troppo a lungo e durante il vostro letargo la nostra cara Magliano è colata a picco.

Se veramente l’UdC vuole distinguersi da questa Maggioranza incompetente e ridicola ha un solo modo di farlo quello di USCIRE da questa Giunta. Tutto il resto sono solo chiacchiere e trattative di stampo vecchio e stantio. Magliano ha bisogno di essere amministrata in maniera seria e competente e non di incontri e trattative segrete, svolte all’oscuro dei cittadini e nelle segrete stanze della politica, in cui di tutto si parla e si tratta meno di quello che veramente è importante e cioè AMMINISTRARE MAGLIANO.

E così mentre il paese è sommerso dai problemi, come quello più recente e più eclatante della chiusura dell’ospedale, o di un Resoconto di Bilancio che ha fatto segnare un meno 85% di opere realizzate per rilanciare l’economia del paese, gli amministratori di maggioranza si divertono a giocare al risiko in questo balletto di poltrone e di richieste mettendo in evidenza una frattura politica interna difficilmente colmabile.

Mentre accade tutto ciò noi del Partito Democratico, pur rimanendo di stucco dinanzi a questa ennesima e ridicola commedia, continuiamo a mantenere il contatto con la realtà. La realta di un paese e dei suoi cittadini in difficoltà, la realtà di intere frazioni lasciate a se stesse, la realtà di una crisi economica senza fine, la realtà di un ospedale che ha chiuso. A tutto questo questa Amministrazione non ha dato e non sta dando risposte e chi sta pagando in maniera pesante questo immobilismo sono come al solito i poveri cittadini.

1 commento:

  1. Questa mattina,caso molto raro,mi sono svegliato molto presto, ma soprattutto , molto riposato.
    Potrei fare un PISTOLOTTO lungo 32 pagine(sai che lagna!)Invece dirò un sola cosa: "INDIFFERENZA" Condizione o atteggiamento di totale disinteresse per qualcuno o per qualcosa. Di sicuro,per un logorroico,ciarliero, prolisso come me, sembrerà strano!.Ma passiamo oltre.Ho fatto un giro sui blog maglianesi, dopo molto tempo, mi sono soffermato a leggere"MAGLIANO INSIEME"sperando di trovare informazioni riguardanti i problemi: con l'UDC,i lavori da fare,l'acqua con l' arsenico,la scuola,le strade,i giardini comunali,la famosa trasparenza. Ma tutto questo ....NULLA.ahhh rettifico,qualcosa c'è..."Cori in Coro" in occasione della settimana di festeggiamenti per il Patrono mancano solo gli orari della santa messa e poi siamo a posto.
    Carissimo AMMINISTRATORE del blog,coraggio che tuttu se ccomida.
    "SICURAMENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI"

    Maloox

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione