lunedì 16 maggio 2011

C'è aria di crisi

Ripartiamo da qui e proviamo a fare qualche considerazione. L’UDC di Magliano si riunisce al gran completo e nelle segrete stanze la settimana scorsa e decide il futuro per se stessa e per il rappresentante di spicco del suo partito, Fabio Di Giamberardino. La decisione è quella drastica: costituire gruppo consiliare a parte per, dice il vicesindaco, rafforzare l’azione di governo. Un distinguo , fa intendere invece il coordinatore locale Romei, che nasce per la totale divergenza sulle ultime decisioni dell’amministrazione Graziani, gestione della questione ospedale e ritiro del referendum.

E già qui tanta confusione e idee poco chiare per tutti.

Punto importante che tutti però omettono, e che vogliamo provare ad inserire noi in questa sitcom, la faccenda delle integrazioni salariali per parte degli LSU e votata anche dal vicesindaco contrariamente a quanto previsto dalla legge, interessato per la presenza della propria moglie. A nulla sembra valsa infatti anche la rettifica dell’ultima delibera in questione, quella di maggio, in cui il vicesindaco risulta assente e non presente, come contrariamente apparso sulla delibera che dava l’integrazione agli LSU. Rettifica che però non lo mette al riparo dalla presenza nelle altre 3 precedenti delibere.

Insomma una difficile empasse politica che mette alle strette il vicesindaco, attanagliato dalla volontà di rimanere attaccato alla propria poltrona ma punzecchiato dal proprio partito, e il sindaco Graziani che invece si lascia scappare le prime dichiarazioni ufficiali ai giornali, scusandosi, per la vicenda in questione, e affermando quasi fanciullescamente un improponibile “non lo sapevo”.

Ora che il Di Giamberardino si trova ad un bivio per il proprio futuro politico tra le file della maggioranza e non solo, con una reputazione amministrativa che rischia di essere messa seriamente a rischio (ricordiamo infatti che in una delle 4 delibere incriminate fu lui a presiedere la giunta e non il sindaco Graziani), chissà cosa deciderà di fare. Ma soprattutto chissà se a differenza di qualche altro assessore che sembra far spallucce, avendo un partito alle proprie spalle, proprio l’UDC locale non richiami Di Giamberardino nel tentativo di non far perdere ulteriormente la faccia a un partito che per questa coalizione è stato solo portatore di qualche voto o poco più.

Che si stia concludendo quel patto d’acciaio tanto voluto ma tanto sofferto tra il centrodestra maglianese e la maggioranza con il “vizietto”?

18 commenti:

  1. E' un pucciattolo, si doveva già dimettere quando lo aveva promesso.
    Ma poi come avrebbe fatto a dirigere la giunta delle famose delibere.

    RispondiElimina
  2. veramente stiamo ancora aspettando che strappino la tessera dell'udc dopo che l'ospedale ha chiuso visto che l'avevano promesso. ma se sa questi so de vecchio stampo finchè c'è da magna...........

    RispondiElimina
  3. L,UDC ma lasciamo stare,solo il parlanne è solo perdita di fiato.
    In questi due anni in ogni consiglio comunale un silenzio quasi, cimiteriale.Mai una proposta,uno scambio di idee.Solamente una persona
    con lo sguardo nel vuoto.Una cosa é
    certa è un bravo ragazzo ma,non basta per fare il vicesindaco in mezzo a qualche vecchio intriga popolo.

    RispondiElimina
  4. Il vice sindaco è l'unica persona limpida tra la maggioranza,non penserebbe mai di fare delle cose negative per il paese e immagginiamoci quelle che si potrebbero riversare sulla sua famiglia,è troppo buono e ingenuo,forse si è trovato in quella situazione e neanche se ne è accorto a differenza di qualcun'altro che penso che abbia studiato tutto a tavolino,altrimenti non avrebbe messo subito a posto la sua congiunta.Certo l'unica cosa che potrebbe fare il vicesindaco è far ribaltare la situazione,facendo cadere tutta la giunta,di sicuro ne uscirebbe come un uomo d'onore...Come mai non si parla più dell'ex marini?Come mai nessuno di voi politici locali non controlla quello che sta succedendo in quelle 4 stanze rimaste?possibile che non siete capaci di combattere fino in fondo per far vedere almeno che qui a magliano ci sono anche persone con le palle e non solo burrattini guidati dal sindaco?Facciamoci onore cerchiamo in qualsiasi mezzo e modo di far rimanere gli ambulatori come a Poggio,non molliamo,ma facciamoci sentire quando meno se lo aspettano,forza ,dove è il commitato che era l'unica cosa buona in questo paese?Forza è ora di rialsarsi!Non mollate ma continuate a lottare per una giusta causa ,il marcio lo sistemerete quando è ora,anzi,si sistemerà da solo,tanto peggio di cosi!Di sicuro non faranno neanche sonni tranquilli!!!Non guardate gli sbagli del passato,ma cercate di correggere e fare cose giuste e oneste come state facendo per questo cazzo di paese!Buon lavoro.

    RispondiElimina
  5. Lorenzo Ballanti18 maggio 2011 09:04

    Ho cliccato "Mi Piace"!

    RispondiElimina
  6. si come no. e chi mette in discussione il ruolo del vicesindaco? a parte il fatto che si assenta totalmente e che conta quanto la maniglia della porta del bar roma non gli si può dire nulla. intanto il volpone con tre piedi continua a fare i propri interessi. prima la strada sotto casa(ve la siete scordata?)poi la moglie che è un 3livello e che in ufficio non ci dovrebbe nemmeno stare. ora poi anche l'aumento.fabio hai in mano la spina staccala e mandiamoli tutti a casa

    RispondiElimina
  7. Ma si pensi un po? si è dovuta scomodare anche la presidenza della repubblca con un decreto che abolisse il referendum voluto prima, e poi non più, da alfredino...
    Adesso fate una cosa, sulle guide turistiche nazionali, si aggiunga come luogo da visitare Magliano Sabina, potranno apprezzare i visitatori, l'unica amministrazione in Italia ed il suo sindaco che sono stati capaci di scomodare governo, e presidenza della Repubblica, per interessarsi al capriccio di "alfredino".
    Si potranno vedere tutti in un bel girotondo intorno alla fontana di piazza Garibaldi, soltanto su appuntamento chiaro.

    RispondiElimina
  8. il nuovo che avanza18 maggio 2011 23:14

    si puo' ricominciare a vivere in questo paese?Penso proprio di no troppo astio,anzi direi odio tra una fazione e l'altra.Un odio che portera' solo e ancora disastro non per voi ma per MAGLIANO fateci un favore togliete il disturbo voi e gli altri lasciateci respirare aria pulita,nuova, fresca,lasciateci ricostruire dalle ceneri questo paese.C'è tanta gente che potrebbe dare tanto a questa causa (nn parlo dei vari manili buddha e compagnia bella)ma di persone serie.

    RispondiElimina
  9. anonimo quello autentico.18 maggio 2011 23:46

    L'anonimo delle 21 e 45 avrebbe fatto bene citare la fonte dove è stato prelevato il "suo"... commento, citarne la fonte sarebbe stato quanto meno corretto oltre che onesto.
    Si da il caso che chi visita questo blog, ne visiti anche altri tra i quali "www.apriletaurus.blogspot.com; e infatti lo stesso commento è posto su di un post di quel blog alle ore 18 e 28 con la firma sempre di "anonimo".
    Dato però che quell'anonimo sono io, sarei stato felice si fosse citata la provenienza.
    Niente di straordinario, ma di ciò che scrivo, anche se discutibile, sono geloso.

    RispondiElimina
  10. "OTTIMIZZARE LE RISORSE UMANE" cosi alcuni anni fa il guru Graziani si esprimeva sotto la Torre Civica. (ah se potesse parlare)andiamo insieme a fare qualche esempio in proposito,
    parlando del famoso centralino Fantozziano.

    In comune ci sono due linee telefoniche se non piu' 0744/910336(centralino) e 07744919903 ( il fax).
    Parliamo del centralino, alla risposta si ascolta la classica voce che dice:
    1 polizia municipale
    2 area tecnica e commerciale
    3 servizi demografici
    4 area contabile
    5 area personale
    6 sevizi sociali
    7 inviare fax
    oppure attendere in linea vi risponderà il primo operatore disponibile.
    mi viene un dubbio, a che cosa serve la centralinista?(forse il nostro comune riceve 600 miliardi di telefonate?) avendo un cosi efficiente centralino?.
    Dimostrazione di come si "ottimizzano le risorse umane".
    Per terminare, se un professore ti fa 10 domande su di una materia che non conosci e devi rispondere si o no, per una questione di c....o ,
    alcune le rispondi giuste ma
    GRAZIANI non ne ha presa ne anche una.

    RispondiElimina
  11. Io posso capire una persona anziana, dove il cervello si sa invecchia anche lui, le sue cellule, e pertanto possa avere dei ritardi di reazione; ma santo dio! sono settimane che vado scrivendo queste cose e ci si accorge soltanto ora dell'illecito? della truffa degli straordinari?
    La gravità, anche se palese non è tanto l'essere stati presenti ad una o più votazioni in giunta per approvare delibere riguardanti propri parenti e affini, ma lo avere concesso effettuare ore straordinarie in un servizio quale il centralino, un centralino commutabile in automatico.
    Io e non solo, ritengo si denunci tutto alla corte dei conti, anche se per poche migliaia di euro l'episodio è grave perché è palesemente presente il reato di interessi privati e abuso di ufficio; e per un amministratore pubblico è molto grave e andrebbe immediatamente rimosso dal suo incarico.
    Sveglia!!!

    RispondiElimina
  12. il nuovo che avanza19 maggio 2011 12:42

    Santo dio che miseria scorrendo le pagine di tutti i blog è solo un sordo mormorio di insulti reciproci.Nessuno che pensi al bene di magliano,nessuna proposta per rilanciare le sorti di questo paese,voi tutti che siete stati mandati a rappresentare i cittadini sia maggioranza che opposizione,non avete saputo dare delle risposte concrete ad un emergenza grave nella quale versa magliano.Ora mi chiedo è onesto intellettualmente rimanere ancora ad occupare ...le poltrone..solo per fare una guerra che porta solo rancore e odio.Lascio a voi la risposta maggioranza e opposizione..

    RispondiElimina
  13. Condivido in toto L'amica delle 08:32ma,devi sapere una cosa chè quando uno inizia un viaggio,deve sapere sempre dove vuole arrivare!

    RispondiElimina
  14. il nuovo che avanza20 maggio 2011 23:08

    Vorrei sapere cortesemente dal gestore perche'ha eliminato la mia risposta,nn era una risp arrogante e condita di parole indicibili.Ma solo di protesta per chi scambiando persona mi ha apostrofato in maniera nn tanto civile.Torno a ripetere io nn sn il sig.MANILI io sn un cittadino che ha sollevato un problema che riguarda le sorti del ns paese.Facendo solo notare come tra maggioranza e opposizione si è creato un astio forse odio che nn porta da nessuna parte,non vedo nessuna proposta invece per risollevare MAGLIANO....cordiali saluti.

    RispondiElimina
  15. Ma perché non vuoi essere scambiato paragonato al sig. manili! Non ti sembra l'astio sia il tuo nei riguardi di tale persona? quelle frasi a lui rivolte erano benevole, non maliziose, quasi amichevoli.
    Denunci l'astio o l'odio tra maggioranza e minoranza e non ti accorgi di essere te l'astioso e l'odioso.
    Nessuno astio e nessun odio con nessuno; ognuno al proprio posto a fare il proprio dovere; la maggioranza che amministra, la minoranza che controlla, propone, vota contro, denuncia; il tutto affinché l'amministrazione vada favorevolmente verso i cittadini.
    Se poi qualcuno vien preso con le mani nel sacco a rubare farina non sua e questi non ha il senso del dovere e dell'onestà di ammettere l'errore e ripararlo dimettendosi; questo non è ne astio ne odio, è soltanto un dovere.
    c.g.

    RispondiElimina
  16. il nuovo che avanza22 maggio 2011 00:27

    In primis io nn ho offeso il sig.MANILI (Leggi bene)perche' offendere ho denigrare le persone non è la mia filosofia di vita.In secundis ho solo chiesto una proposta ho una prospettiva per MAGLIANO,visto che il vostro modus-operandi da ambo le parti è solo di accuse reciproche.Quindi non sono astioso non provo rancore nn odio ho fatto una domanda leggittima,se possibile vorrei una risposta.

    RispondiElimina
  17. ALLORA TI PRENDO DA ALTRO VERSO.
    TU, IL TUO PARTITO ANZI, E' PARTE DI QUESTA MINORANZA, "RINNOVAMENTO DEMOCRATICO" INFATTI E' STATO FRUTTO DI UN ACCORDO ANCHE CON L'IDV CHE TU DICI DI RAPPRESENTARE.
    ECCO ALLORA, PONITI SU ALTRI LIVELLI E SI PUO' PARLARE SERIAMENTE.

    RispondiElimina
  18. il nuovo che avanza22 maggio 2011 23:28

    vedi nn bisogna far parte di un partito per esprimere un concetto,per quanto mi riguarda sn sempre stato di sinistra del p.s.i ma quello PERTINI,NENNI,ora nn mi ritengo rappresentato da questo teatrino nazionale ne locale.Conto molto sui giovani e devo dire che nel p.d. c'e ne sn tanti bravi e vogliosi di far bene,credo che possano solo fare bene,ma secondo me devono lavorare con proposte alternative e lungimiranti.Lasciare le polemiche agli altri e i battibecchi da osteria.Tanto la maggioranza si cuoce da sola con la sua stessa acqua.UN in bocca al lupo---

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione