venerdì 20 maggio 2011

Referendum 12-13 giugno: votiamo SI


Dopo il blitz in consiglio dei ministri, con cui la destra ha tentato di rendere nulla la consultazione sul nucleare, scippando i cittadini del diritto di esprimersi, al governo non resta che far passare sotto silenzio l'importantissima consultazione referendaria del 12 e 13 giugno. I referendum si faranno, ed è fondamentale andare a votare per raggiungere il quorum del 50% + 1 degli aventi diritto.

Attenzione: come spesso accade nei referendum, vale la doppia negazione. Quindi, per dire no alla privatizzazione dell'acqua, no al nucleare, no al legittimo impedimento, bisogna dire SI. 4 SI per l'acqua pubblica, per l'energia pulita, per una giustizia che non sia impunità dei potenti. Di seguito i quesiti dei referendum di giungo:

- Referendum popolare n.1 - Acqua 1 - colore della scheda: rosso

Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici di rilevanza economica. Quesito sulla privatizzazione dell'acqua, DL 25 giugno 2008 n.112 conv. in legge il 6 agosto 2008 n.133 e successive modifiche.

- Referendum popolare n.2 - Acqua 2 - colore della scheda: giallo

Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato. Abrogazione di una norma del DL n.152 del 3 aprile 2006.

- Referendum popolare n.3 - Nucleare - colore della scheda: grigio

Realizzazione nel territorio nazionale di impianti di nuove centrali di energia nucleare. Abrogazione di norme relative a decreti legge del 2008.

- Referendum popolare n.4 - Legittimo impedimento - colore della scheda: verde chiaro

Abrogazione di norme della legge 7 aprile 2010 n.51 in materia di legittimo impedimento risultante anche a seguito di sentenza n.23 del 2011 della Corte Costituzionale.

5 commenti:

  1. Buongiorno a tutti.Questa mattina parleremo della differenziata. lo spunto mi è venuto preparando la colazione e trovandomi in difficoltà nel gestire la monnezza, ma questo rientra nella normalità di quando si affronta una cosa nuova.Quello che non mi è chiaro è come sono le modalità di raccolta della differenziata.Alcuni giorni fa recandomi a CORCHIANO davanti al municipio si erige un grosso cartello recando la scritta "medaglia d'oro per quanto riguarda
    la DIFFERENZIATA".E' arrivato al primo posto in tutta Italia e preso dalla curiosità ho chiamato il vicesindaco ed ho formulato alcune domande, la prima in quali giorni si ritirava l'umido,la carta e cosi via.
    ecco l'ordine:
    Lunedi UMIDO
    Martedi INDIFFERENZIATA,CARTA
    Mercoledi UMIDO
    Giovedi PLASTICA
    Venerdi INDIFFERENZIATA, VETRO, ALLUMINIO
    Sabato UMIDO

    esiste poi un'isola verde. alla domanda se la tarsu fosse aumentata ,la risposta è stata che è rimasta invariata ma dal prossimo anno si prevede un abbattimento significativo dei costi.

    Nepi

    Lunedi UMIDO E INDIFF.
    Martedi ERBA
    Mercoledi UMIDO
    Giovedi INDIFF.
    Venerdi UMIDO E PLASTICA
    Sabato VETRO

    Monterosi

    Lunedi UMIDO E VERDE
    Martedi INDIFF. METALLO
    Mercoledi UMIDO E VETRO
    Giovedi CARTA
    Venerdi PLASTICA
    Sabato UMIDO E INDIFF.

    a questo punto alcune domande sorgono spontanee.Perchè non informarsi da alcuni comuni che già la fanno da anni con ottimi risultati? Secondo, non so se l'avete notato ma l'umido a differenza di magliano che lo raccoglie due volte(E la puzza è NOTEVOLE) lunedi e venerdi, tutti e tre i paesi da me sentiti la raccolgono tre volte. non sarebbe il caso di aumentare la raccolta dell'umido come fanno tutti?
    GRAZIE DELLA VOSTRA ATTENZIONE

    un "comune" cittadino

    RispondiElimina
  2. Il sindaco deve riunire la giunta per decidere... responsabilità lui non se le prende (sic...)

    RispondiElimina
  3. chi tace acconsente.

    RispondiElimina
  4. un "comune"cittadino23 maggio 2011 06:14

    perchè non abbiamo aderito per quanto riguarda LA DIFFERENZIATA al consorzio della bassa sabina? dove ci sono questi comuni:d Cantalupo, Collevecchio, Forano, Montopoli, P. Mirteto, Stimigliano e Tarano.
    Si parla di un finanziamento di 300 mila euro. con un'isola verde a Stimigliano, di una bonifica di un terreno disastrato e l'assunzione di due lavoratori. Noi siamo sempre in leggera contro tendenza.Abbiamo inviato una lettera al sindaco di Stimigliano. dicendo che forse un domani BLA BLA BLA

    RispondiElimina
  5. Ma ancora non avete capito che ca.... di sindaco è stato eletto a Magliano?
    Con questa sua mania di distinguersi da tutti sta distruggendo non solo materialmente questo paese.
    E' un disturbo narcisistico della personalità il suo, è il sintomo degenerativo della sindrome da megalomania, quella sindrome desiderata dagli umili e poiché essendo degli invidiosi, si inventano qualsiasi cosa pur di sminuire coloro che sono dei portatori sani dei concetti quali la democrazia, la pace, contro i conflitti di interessi, l'onestà.
    Appunto il conflitto di interessi; ricordate cosa ha affermato riguardo alle delibere riguardanti tale conflitto dei suoi assessori?
    Da gettare al più presto nel cestino.

    RispondiElimina

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione