lunedì 23 luglio 2012

Ecco la Festa Democratica



Undici giorni di dibattiti, concerti dal vivo, musica da ballo, gastronomia locale, esposizioni e sport. La Festa Democratica di Magliano Sabina sfida la crisi e tornerà in scena da giovedì 26 luglio a domenica 5 agosto presso gli impianti sportivi del comune della Bassa Sabina. L'organizzazione della festa è affidata al coordinameto di zona del Pd della Bassa Sabina - guidato da Nicola Sacco - che mette insieme i circoli del Pd di Magliano Sabina, Collevecchio e Stimigliano. Alla festa lavoreranno senza sosta un centinaio di volontari militanti e simpatizzanti del partito.
Eventi e dibattiti - Per quanto riguarda gli appuntamenti politici gli organizzatori hanno contenuto in quantità gli eventi puntando su dibattiti di qualità e mirati per attirare l'attenzione dei visitatori della Festa Democratica. Si parte già il primo giorno con un dibattito sul "tema caldo" del riordino delle autonomie locali. Interverranno il presidente della Provincia di Rieti Fabio Melilli e l'europarlamentare del Pd David Sassoli. "Sarà un momento per discutere, senza posizioni preconcette, di un tema molto attuale visto il decreto del governo che cancella la nostra Provincia e ci obbliga a una riflessione sul futuro del territorio", dice il segretario del Pd di Magliano Sabina Francesco Di Basilio. Il 27 luglio incontro sulla sanità durante il quale interverranno i segretari dei circoli Pd di Magliano Sabina, Collevecchio e Stimigliano, Francesco Di Basilio, Mauro Benedetti e Giorgio Scarinci insieme ai consiglieri regionali del Pd Mario Perilli ed Enzo Foschi. "Sarà l'occasione - dicono dall'organizzazione - per fare il punto sulla drammatica situazione del nostro ospedale che ha pagato con la chiusura le scellerate politiche della Polverini sostenute, a tutti i livelli, dal centrodestra. Il gruppo regionale del Pd in questi mesi si è mosso con concrete azioni per difendere il nostro ospedale e la sanità regionale. Ragioneremo insieme a loro e ai cittadini, che invitiamo a partecipare numerosi, su come continuare la battaglia". Martedì 31 luglio presso la Festa Democratica di Magliano si svolgerà la tappa reatina di Pubblico Official Tour, con la presentazione del nuovo quotidiano nazionale Pubblico, in edicola il 18 settembre, con la presenza del direttore Luca Telese e di parte della redazione. "Si tratta di un grande appuntamento - spiega Francesco Di Basilio - sul quale il coordinamento ha lavorato per settimane. Ringrazio anzitutto a nome dei nostri circoli Luca Telese per la sua estrema disponibilità. Crediamo che serva in un momento come questo per confrontarsi anche con una firma autorevole, brillante e a volte critica come Telese". Da non dimenticare la chiusura della Festa programmata per il 5 agosto con gli interventi dei tre segretari comunali e del consigliere regionale Mario Perilli. "Non escludiamo - dice Francesco Di Basilio - altri appuntamenti che saranno messi in scaletta strada facendo".
La Festa - Per undici giorni sarà attivo uno stand ristorante dove saranno proposti piatti tipici del territorio, uno spazio giovanile "l'Altro Spazio" con concerti dal vivo tutte le sere, lo spazio per musica da ballo (liscio e balli di gruppo), il bar, il luna park, esposizioni di esercizi commerciali locali, artigianali, mostre fotografiche e sport con il torneo di calcio a 5 Memorial Gianni Pepe.
Il significato - "Malgrado la crisi - concludono dall'organizzazione - abbiamo la piccola ambizione di dare un segnale positivo di vitalità. La nostra è sempre stata una festa popolare e lo spirito originario, fatto di volontariato e tante persone pronte a sacrificare tempo libero e ferie, per fortuna non è andato disperso. Pensiamo che è da questo spirito che i partiti e il mondo politico in generale debbano ripartire per rimodellare la loro faccia".

Nessun commento:

Posta un commento

Saremmo lieti di rispondere ad ogni vostro quesito.
I commenti contenenti un linguaggio scurrile non verranno pubblicati.
Grazie per la Vostra presenza e collaborazione